Tempo di lettura stimato: 2 Minuti
Il Diario del Benessere torta-caprese-min-1024x768 Torta caprese con dolcificante Ricette  torta caprese Preparazione ingredienti dieta
Torta caprese immagine 1

La torta caprese con dolcificante è uno dei dolci Italiani ed appartiene alla categoria di quelli gustosi della cittadina napoletana. La caprese è preparata aggiungendo all’impasto una buona quantità di mandorle e cioccolato fondente (ma non solo) che la rendono davvero una prelibatezza dal gusto sublime.

Possiamo preparare la torta caprese anche in versione light, sostituendo per l’appunto la quantità di zucchero col dolcificante ed eliminando la presenza del burro aggiungendo un vasetto di yogurt di soia o di riso.

Quando è consigliata la caprese con dolcificante?

Essa, la torta, è consigliata magari come dessert, quando si hanno ospiti o semplicemente come spuntino light. Una fettina di quaranta grammi ci consentirà di trasgredire senza sentirci in colpa e di non vanificare quindi, il piano o schema alimentare e di allenamento.

La torta caprese con dolcificante non ha bisogno di presentazioni o di altre spiegazioni perché difatti, sembra essere apprezzata da tutti. Quindi non esitate mai un secondo e gustatevi qualcosa di naturale, fatto in casa e soprattutto light, essendo fatta con yogurt e dolcificante.

Ingredienti caprese

Il Diario del Benessere Torta-caprese-ingredienti-min Torta caprese con dolcificante Ricette  torta caprese Preparazione ingredienti dieta
Torta caprese ingredienti
  • 4 uova intere;
  • 170 gr di dolcificante naturale (sciroppo d’agave, stevia oppure tagatosio);
  • 260 gr di cioccolato fondente;
  • 125 gr di yogurt di soia;
  • 260 gr di farina mandorle;
  • 1 bicchierino di limoncello;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 50 gr farina;
  • 1 bustina di pane degli angeli;

Preparazione caprese con dolcificante light

Cominciamo col frullare le mandorle e mettiamole da parte, magari in un piattino. Contemporaneamente fondiamo il cioccolato a bagno-maria per circa sette minuti e lasciarlo intiepidire per circa venti minuti.

Riuniamo in una zuppiera le uova, sbattendole con forza, utilizzando un frusta, aggiungiamo poi la farina di mandorle, la farina, lievito e misceliamo con forza.

Al composto precedemente preparato aggiungiamo il latte, il cacao amaro, lo yogurt, il dolcificante, il limoncello, la granella di mandorle (precedemente tritate) e misceliamo passo dopo passo.

Infine, aggiungiamo la vaniglia, la bustina di pane degli angeli e mescoliamo per altri due minuti. Prestiamo attenzione a questa fase perché altrimenti il lievito perderà la sua forza lievitante.

Cottura torta caprese

Dopo aver fatto ciò procuriamoci una teglia, di circa ventidue centimetri, infarianiamola leggermente ed aggiungiamo un cucchiaio di olio, anche di semi in modo tale che la torta non resti attaccata una volta ultimata la cottura.

Infornare a 180 gradi celsius in forno preriscaldato (circa dieci minuti), per circa 30/35 minuti.

A seconda della tipologia di forno che si utilizza la cottura è diversa: difatti, in un forno statico il tempo di cottura è maggiore, rispetto ad un forno ventilato (che richiede una cottura di circa 30 minuti).

Per evitare che il composto e quindi la torta caprese con dolcificante si bruci, meglio monitorare ad orologio il tempo di cottura.

Prima dei 25 minuti è assolutamente vietato aprire il forno per evitare che perda centimetri in altezza (si affloscia) e che si spacchi. Agite in questo modo: inserite magari uno stuzzicandenti al centro della torta caprese con dolcificante per controllare la cottura.

Se è cotta lo stuzzicadenti  estratto dalla torta, risulterà secco, in caso contrario dovrete attendere altri cinque minuti circa.

Per guarnire la torta, io personalmente utilizzo circa 40 grammi di tagatosio.

Conclusione

Una volta ultimata la cottura, lasciate per altri cinque minuti la torta nel forno e mi raccomando che sia spento e lasciarla raffreddare un po’. A tutti noi piace gustare un dolce fatto in caso, soprattutto se parliamo della caprese con dolcificante.

In questo modo: in primo luogo terremo a bada l’apporto calorico ed in secondo luogo ci delizieremo con una pietanza tutta casareccia.

Detto ciò, buon appetito.

Il Diario del Benessere foto-cresh Torta caprese con dolcificante Ricette  torta caprese Preparazione ingredienti dieta