Tempo di lettura stimato: 2 Minuti
Il Diario del Benessere Titolo-14 Pangoccioli light fatti in casa: una ricetta golosa Ricette  preparazione pangoccioli pangoccioli light le ricette del benessere ingredienti pangoccioli fatti in casa
Immagine 1

Chi di noi non ne ha mai mangiato almeno uno? Penso che la risposta sia unanime in quanto i pangoccioli sono un dolcetto amato da tutti, grandi e piccini che siano, ed oggi noi vogliamo presentarvi la nostra versione light fatti in casa!

L’aspetto positivo di questa merenda è che sono facilissimi da preparare e non richiedono alcuna grande dote in cucina quindi anche il più pasticcione potrà riuscirci.

Dopo averli provati vi possiamo assicurare che non li comprerete più e soprattutto potrete unire il gusto alla dieta, cosa assai difficile specialmente se parliamo di dolci.

Ma bando alle ciance e vediamo come sfornare i nostri pangoccioli light!

Ingredienti pangoccioli light

Queste quantità si intendono per un impasto dal quale riusciremo a ricavare 15 pangoccioli e quindi potrete aumentare la dose a vostro piacimento rimanendo inalterato il risultato.

Il Diario del Benessere Ingredienti-4 Pangoccioli light fatti in casa: una ricetta golosa Ricette  preparazione pangoccioli pangoccioli light le ricette del benessere ingredienti pangoccioli fatti in casa
Immagine 2
  • 500gr Farina integrale
  • 150ml Latte scremato
  • 150 gr Acqua tiepida
  • 20 gr Lievito di birra
  • 70 gr Gocce di cioccolato
  • Dolcificante q.b.

Preparazione pangoccioli fatti in casa

Prima operazione fondamentale, sciogliamo il lievito di birra in un bicchiere d’acqua

e in una ciotola versiamo la farina, il dolcificante e mescoliamo il tutto con l’aggiunta del latte.

Sciolto il lievito, inseriamolo all’interno della ciotola e amalgamiamo tutto per bene.

Lavoriamo il composto a mano per una decina di minuti,

finchè al tatto risulterà morbido e liscio, caratteristica molto importante per la buona riuscita della ricetta.

Se invece siete fortunati possessori di una planetaria, impostatela alla 2° velocità e lasciate impastare per 6-7 minuti.

Con l’ausilio di una bilancia, dividiamo il nostro impasto in palline da circa 50 gr cadauno e su ognuno di essi apponete 4 gocce di cioccolato.

Cottura pangoccioli

Prendiamo le palline precedentemente divise e mettiamole su una teglia ricoperta di carta da forno, e lasciamole riposare per circa 1 ora prima di infornare, così facendo raddoppieranno il loro volume.

Trascorsa un’ora e di conseguenza avvenuta la lievitazione, preriscaldiamo il forno a 180° giusto per qualche minuto e inforniamo per 20-25 minuti.

Quando saranno ben cotti, potrete notarlo dalla doratura dei nostri pangoccioli light fatti in casa, sforniamo e lasciamo raffreddare per qualche minuto prima di mangiarli, anche se credeteci aspettare sarà un’agonia visto il profumo e l’aspetto invitante che avranno.

Conservazione e consiglio dieta

I nostri pangoccioli possono essere conservati 2 giorni se tenuti a temperatura ambiente in una ciotola oppure consiglio che vogliamo darvi,

riponeteli in una bustina a chiusura ermetica in modo da allungare la conservazione addirittura a 5-6 giorni.

Mi raccomando, se come noi seguite un regime alimentare dietetico, non esagerate in quanto ogni singolo dolcetto contiene 130 kcal e

di conseguenza cercate di mangiarne 1 se parliamo di colazione mentre se lo gradite come spuntino mangiate la metà.

Buon appetito con le ricette del benessere

Il Diario del Benessere foto-cresh Pangoccioli light fatti in casa: una ricetta golosa Ricette  preparazione pangoccioli pangoccioli light le ricette del benessere ingredienti pangoccioli fatti in casa