Tempo di lettura stimato: 2 Minuti
Il Diario del Benessere Pane-e-panini-naturali Pane e panini naturali: La ricetta Ricette  ricette light preprazione pane fatto in casa cottura
Pane e panini naturali immagine 1

Pane e panini naturali è una ricetta veloce, comoda e facile da realizzare in casa. Vi assicuro che questo pane realizzato in casa, non ha nulla da invidiare a quello comprato, la sua crosticina leggermente dorata lo rende così bello da suscitare invidia! Con la ricetta che vi proporrò potrete preparare un solo pezzo di pane oppure potrete realizzare anche dei panini fatti in casa: a voi la scelta! Dal titolo pane e panini naturali, qualcuno lo aveva già capito. Ma non perdiamo altro tempo e cerchiamo di capire in che modo realizzarlo in casa.

Ingredienti pane e panini naturali

Il Diario del Benessere Pane-e-panini-naturali-Ingredienti Pane e panini naturali: La ricetta Ricette  ricette light preprazione pane fatto in casa cottura
Pane e panini naturali immagine 2
  • 500 grammi di farina 00;
  • 300 ml di acqua naturale;
  • 30 grammi di olio di semi;
  • 8 grammi di lievito di birra fresco (2 grammi se utilizzate quello secco);
  • 15 grammi di sale (un cucchiaio grande);
  • Un pizzico di zucchero;

Preparazione:

Per prima cosa: intiepidite per qualche minuto l’acqua naturale (non utilizzate quella del rubinetto), ed aggiungete il lievito tagliuzzato in piccoli pezzettini; aggiungete poi il pizzico di zucchero e mescolate per bene: circa tre minuti. Infine spegnete e lasciatelo riposare a fuoco spento.

Fatto ciò, procuratevi un recipiente (anche la zuppiera va bene), aggiungete la farina, l’olio, il sale ed infine acqua e lievito. Mescolate gli ingredienti con una frusta, un cucchiaio oppure una forchetta (io preferisco fare tutto il procedimento posizionando il tutto su una superficie piana e lavorare con le mani). Detto ciò mescolate per bene fino a che l’impasto sarà diventato consistente.

Coprite il recipiente utilizzato con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare fino a quando non sarà diventato il doppio. Se necessario, meglio coprire il recipiente anche con una coperta di lana o di cotone.

Quando l’impasto per pane e panini naturali sarà raddoppiato (ci vogliono circa un paio d’ore), versatelo su una superficie piana, infarinata per bene, in modo da evitare che l’impasto resti attaccato. Nel caso sia poco compatto, sono sicuro che ciò non accadrà, aggiungete altri centro grammi di farina.

Lavorazione pane naturale

Fatto ciò lavorate l’impasto facendo delle piccole pieghe (portando i lati della pagnotta verso il centro, piegando e lavorando più volte l’impasto e facendo dei leggeri taglietti con il taglierino ai lati, meglio se fatti in obliquo) in modo da creare una pagnotta, 2 sfilatini oppure dei semplici e gustosi panini naturali (nel caso dei panini fate delle griglie leggere con un taglierino: cinque righe in orizzontale e cinque in verticale).

Infine, posizionate la pagnotta di pane o panini naturali nella teglia, (nella quale disporrete della carta da forno) e lasciate che riposi un’altra mezzora in forno spento con la luce accesa (senza caloria e ventilazione) o in alternativa coprite con della pellicola e una coperta.

Cottura del pane ventilata

Preriscaldate il forno per circa dieci minuti, poi infornate a 200 gradi (meglio se ventilato) prima nel ripiano basso del forno (come si cuoce una pizza) per 30 minuti (mi raccomando, controllate ogni tanto, ma senza aprire il forno)

Poi per gli ultimi cinque/ dieci minuti posizionate la teglia al centro del forno: in modo tale che si cuocia per bene anche la base. Una volta cotto attendere cinque minuti a forno spento in modo che si raffreddi, tagliatelo e gustatelo.

Periodo di conservazione

Il periodo di conservazione di pane e panini naturali è di circa 3 giorni, chiuso nei sacchetti. Io ad esempio lo congelo anche e posso dire che non perde di sapore.

Penso di aver concluso e detto ciò buon appetito a tutti.

Il Diario del Benessere foto-cresh Pane e panini naturali: La ricetta Ricette  ricette light preprazione pane fatto in casa cottura