Tempo di lettura stimato: 2 Minuti
Il Diario del Benessere Lievito-madre Lievito madre: in che modo si prepara? Ricette  Preparazione naturale lievito madre fatto in casa
Lievito madre immagine 1

Il lievito madre è un impasto formato da farina e acqua acidificato dalla presenza di lieviti e batteri in grado di far aumentare la naturale fermentazione del composto.

Esso garantisce una digeribilità maggiore rispetto al lievito di birra ad esempio, garantisce una migliore lievitazione naturale e può essere conservato più a lungo.

Ingredienti

Il Diario del Benessere Lievito-madre-ingredienti Lievito madre: in che modo si prepara? Ricette  Preparazione naturale lievito madre fatto in casa
Lievito madre ingredienti

Gli ingredienti per una lievitazione naturale sono i seguenti:

200 grammi di farina di tipo 0;

100 ml di acqua tiepida.

Preparazione lievitazione naturale o lievito madre

Per preparare il lievito basterà aggiungere la farina in un recipiente ed aggiungere l’acqua tiepida poco alla volta. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto morbido e mettiamolo in un barattolo di vetro (infarinato).

Una volta posizionato l’impasto eseguiamo alcuni tagli a croce sulla superficie e copriamo il contenitore con della pellicola trasparente aggiungendo sopra di essa un panno umido.

Fatto ciò facciamolo riposare per circa 48 ore. Trascorso il tempo il lievito madre comincerà ad aumentare di volume e tenderanno a formarsi alcune “bolle” sulla superficie.

A questo punto prendiamone circa duecento grammi ed aggiungiamo, ai duecento grammi di lievito madre, duecento grammi di farina e 50 ml di acqua tiepida (scusate il gioco di parole) e lasciamolo riposare per altre 48 ore circa.

Questa lavorazione si chiama rinfresco e va ripetuta per circa quindici giorni. L’impasto che otterremo alla fine dei 15 giorni sarà il lievito madre.

Cosa significa rinfrescare il lievito?

Rinfrescare la preparazione significa fornire delle percentuali di zuccheri che servono a nutrire i lieviti che favoriranno il processo di fermentazione e quindi di lievitazione naturale.

Il rinfresco è semplice ed è di fondamentale importanza perché senza di esso il lievito madre tenderà a perdere la sua consistenza. Basta semplicemente aggiungere la farina nelle stesse quantità dell’impasto preparato e la metà dell’acqua, ad esempio:

Gli ingredienti per prepararlo sono: 200 grammi di farina e 100 ml di acqua, vi trovate? Quindi il rinfresco sarà: 200 grammi di farina e 50 ml di acqua.

Lasciarlo poi riposare per 4 ore e quando la sua consistenza sarà aumentata è pronto per essere aggiunto nella pizza, ad esempio.

Quando il volume sarà raddoppiato il lievito sarà pronto per l’utilizzo. E non dimentichiamo, ogniqualvolta rinfreschiamo (con acqua) il nostro lievito, di pulire per bene il vasetto dagli eventuali residui

Come conservarlo?

Il lievito madre, una volta pronto e preparato può essere conservato in un barattolo chiuso da un tappo, e ad esempio:

Se lo utilizziamo ogni giorno il rinfresco deve essere fatto ogni giorno, se non lo utilizziamo ogni giorno conserviamolo in frigo e rinfreschiamolo almeno una volta a settimana altrimenti morirà.

Prima di utilizzarlo è d’obbligo rinfrescarlo ed attendere che si attivi il processo di lievitazione. Non dimentichiamo che la lievitazione naturale e quindi con lievito madre richiede dalla 12 alle 24 ore.

Il Diario del Benessere foto-cresh Lievito madre: in che modo si prepara? Ricette  Preparazione naturale lievito madre fatto in casa