Tempo di lettura stimato: 2 Minuti
Il Diario del Benessere Titolo-11 Le Prussiane di pasta sfoglia: la ricetta Ricette  spuntino light pasta sfoglia ingredienti e preparazione prussiane dolci light dieta cottura prussiane
Prussiane di pasta sfoglia immagine 1

Le Prussiane di pasta sfoglia sono dei croccantissimi biscotti, facili da preparare, da consumare a colazione o come spuntino veloce e leggero.

In alternativa, questo fantastico dolcetto può essere consumato anche la sera dopo cena come spuntino “pre-nanna”.

Le prussiane di pasta sfoglia sono dei biscotti di origine francese, ma col tempo si sono diffuse anche in Europa. In alcuni paesi, le prussiane di pasta sfoglia, data la loro forma particolare, sono definite come: orecchie d’elefante, palme, e cuori.

La ricetta che andremo a preparare insieme è un po’  rivisitata nella scelta degli ingredienti, difatti, al posto dello zucchero da barbabietola utilizzeremo quello di canna: più leggero, meno calorico e nutriente.

Le prussiane di pasta sfoglia: ingredienti e preparazione

Il Diario del Benessere Ingredienti-6 Le Prussiane di pasta sfoglia: la ricetta Ricette  spuntino light pasta sfoglia ingredienti e preparazione prussiane dolci light dieta cottura prussiane
Prussiane di pasta sfoglia ingredienti
  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 30 grammi di zucchero di canna;
  • 1/2 buccia di limone;
  • Acqua q.b;

Ingredienti per la bagna delle Prussiane

15 grammi di zucchero di canna:

Acqua 10 grammi.

Preparazione Prussiane:

Per prima cosa stendiamo il rotolo di pasta sfoglia su una superficie piana, precedentemente cosparsa con dello zucchero.

Poi, con un piccolo pennello alimentare, spennelliamo tutta la superficie del rotolo con un po’ d’acqua e procediamo a cospargere, in maniera uniforme, i trenta grammi di zucchero.

Dopodiché arrotoliamo la pasta sfoglia, (ma aggiungiamo la buccia di limone al centro) prendendo le due estremità ed unendole al centro; poi riponiamo le prussiane di pasta sfoglia in frigo per circa trenta minuti in modo da farle leggermente indurire.

Infine, sciogliamo, all’interno di una ciotola, l’acqua e lo zucchero che cospargeremo sulle prussiane prima di infornarle: la preparazione delle prussiane è così ultimata.

Cottura prussiane e conclusione

Cominciamo col preriscaldare il forno, in modalità statica, a 200 gradi ed  intanto con un coltello tagliamo la pasta sfoglia in  piccole fettine di pochi centimetri: nel caso si srotolassero cerchiamo di unirle per bene.

Procuriamoci poi una teglia, precedentemente rivestita con della carta da forno, e disponiamoci su le prussiane;

prendiamo poi un pennello, intingiamolo nella miscela di acqua e zucchero, precedentemente preparata, e spennelliamo leggermente su tutta la superficie di questo delicatissimo spuntino.

Inforniamo poi le prussiane, per 15 minuti a 200 gradi. Mi raccomando infornatele nel ripiano centrale, in modo tale che la cottura sia uniforme.

La cottura sarà ultimata quando avranno raggiunto la doratura. Trascorsi i 15 minuti, posizioniamo la teglia sul ripiano basso del forno ed attentiamo ulteriori cinque minuti sempre a 200 gradi.

A cottura completata schiacciarle leggermente in modo tale che diventino più uniformi.

Consiglio dieta

Una volta raffreddate, possono essere consumate. Le prussiane di pasta sfoglia  possono essere anche conservate in un contenitore a chiusura ermetica, fino a cinque giorni.

Per coloro che seguono un regime alimentare dietetico consiglio di assumerne circa due a colazione o, in alternativa, come spuntino per non rischiare di vanificare il proprio schema alimentare.

Detto ciò, buon appetito

Il Diario del Benessere foto-cresh Le Prussiane di pasta sfoglia: la ricetta Ricette  spuntino light pasta sfoglia ingredienti e preparazione prussiane dolci light dieta cottura prussiane