Tempo di lettura stimato: 3 Minuti

Il talco è cancerogeno? Tutti ci siamo posti questa domanda perché, chi non l’ha mai utilizzato?

La risposta è quasi nessuno o per meglio dire nessuno.

Il comune talco che viene normalmente impiegato per la cura del corpo o come assorbente naturale, è davvero sicuro?

Oppure il talco è cancerogeno?

 La IARC, Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, ha eseguito degli esperimenti per valutarne gli effetti.

Il risultato della ricerca è che il talco è cancerogeno o per meglio dire possibile cancerogeno, con questo vogliono specificare che non esistono prove per poterne affermare con certezza che sia cancerogeno, ma comunque le ricerche continuano..

Continuando il discorso possiamo affermare che fortunatamente esistono delle alternative naturali

che possiedono lo stesso potere, ma anche molte più proprietà del talco tradizionale, cerchiamo di capire:

Il talco è cancerogeno? Alternativa con la farina di tapioca

Il Diario del Benessere Alternative Il talco è cancerogeno? 7 alternative tutte naturali Fitness&Wellness  ricette talco naturale Il talco è cancerogeno farina di tapioca farina di avena amido di riso amido di mais Alternative al talco
Il talco è cancerogeno? Alternative naturali

Nonostante non esistano prove concrete che affermino che in realtà il talco è cancerogeno è comunque importante sapere che esistono delle alternative con proprietà equivalenti al talco che tutti conosciamo.

In questo articolo ne vediamo 7, cerchiamo di capire passo dopo passo quale siano le alternative migliori: seguimi!

Il talco è cancerogeno? Farina di tapioca: un’alternativa valida al talco, una polvere molto fine che può essere utilizzata sul corpo di grandi e piccini.

Può essere utilizzata, altresì, come polvere fine per assorbire i cattivi odori e in alternativa il sudore.

Amido di mais, farina di avena e amido di riso per eliminare i cattivi odori

Il talco è cancerogeno? L’amido di mais: un prodotto che sicuramente conoscete e utilizzate, ma che non sapevate potesse essere utilizzato come alternativa al talco, giusto?

Ebbene sì!

L’amido di mais è un prodotto che si trova facilmente sotto il nome di Maizema:

anche esso, come la farina di tapioca, risulta essere una polvere finissima e può essere utilizzata come talco naturale.

L’amido, che viene in genere utilizzato nella realizzazione di alcune ricette come addensante,

può essere utilizzato anche per eliminare i cattivi odori o per realizzare delle maschere per il viso o addirittura, come shampoo a secco.

Il talco è cancerogeno? Alternativa farina naturale di avena: la farina di avena, utilizzata (oltre che in cucina) come talco è molto utile perché riesce ad intrappolare gli odori che tanto ci infastidiscono.

Il talco è cancerogeno? Alternativa amido di riso: l’amido di riso che tutti conosciamo perché è un prodotto che viene utilizzato per lavare i bambini di piccola età,

può essere utilizzato come alternativa naturale al talco sulla pelle umida o magari per assorbire i cattivi odori.

Spero di essere stato chiaro fino a qui nel farvi comprendere che, sebbene non ci siano certezze circa la pericolosità del talco, sarebbe comunque meglio evitarlo ed avvalersi di rimedi naturali altrettanto validi.

Detto ciò, possiamo anche continuare ad esporre le mie alternative preferite soprattutto per le loro innumerevoli proprietà, vediamole:

Bicarbonato, fecola di patate e polvere di iris: sono utili?

Il talco è cancerogeno? Alternativa al bicarbonato di sodio: può essere utilizzato per assorbire i cattivi odori in generale, e difatti può essere anche utilizzato

come deodorante da applicare sotto le ascelle, per eliminare la puzza di piedi e soprattutto gli odori pesanti.

Il talco è cancerogeno? Alternativa alla fecola di patate: possiede, invece, proprietà lenitive e può essere magari, applicata come prodotto naturale sulla pelle arrossata e per contrastare i cattivi odori.

Sai che la fecola può essere anche utilizzata contro le punture di insetti o in caso di prurito?

Il talco è cancerogeno? Alternativa alla polvere di iris: è uno di quei prodotti utilizzato come shampoo

a secco naturale ed è adatta nel caso non si possano detergere a fondo i capelli, ma per lo più per intrappolare i cattivi odori.

Infine, quindi come preparare un talco fatto in caso scegliendo una delle alternative proposte? Vediamo anche questo:

Ricetta talco naturale

Il talco è cancerogeno, quindi? Non lo sappiamo per certo, ma fidiamoci comunque del parere di un esperto ed atteniamoci ai suoi consigli.

Preparare un talco in casa è molto semplice perché basterà prendere bicarbonato di sodio, amido di mais ed un olio essenziale di menta e realizzarlo in cinque minuti.

Ricapitolando quindi, le cose che ci serviranno sono le seguenti:

  • 45 g di amido di mais;
  • 20 g di bicarbonato;
  • 7 gocce di olio essenziale alla menta.

Muniamoci di un bicchiere ed aggiungiamo l’amido ed il bicarbonato misceliamo per qualche secondo e poi aggiungiamo le gocce di olio essenziale.

Cerchiamo di creare un composto senza grumi ed una volta fatto ciò versiamolo in un barattolo a chiusura ermetica ed utilizziamolo quando lo riteniamo più opportuno.

Io talvolta lo utilizzo anche a lavoro e lo conservo non più di due mesi: provare per credere.

Da come abbiamo potuto capire quindi non esistono prove concrete sul fatto che il borotalco sia cancerogeno, ma comunque prima o poi qualche risultato concreto arriverà e nell’attesa, il mio consiglio e di affidarci ai rimedi naturali.

Leggi anche: Igienizzare a fondo le mani: rimedi naturali

La radice di Araak: spazzolino naturale contro placca, carie e alito cattivo

Quercitina: cerchiamo di capire le proprietà, l’utilizzo e controindicazioni

L’argilla viola: rimuove le impurità della pelle?

Il Diario del Benessere foto-cresh Il talco è cancerogeno? 7 alternative tutte naturali Fitness&Wellness  ricette talco naturale Il talco è cancerogeno farina di tapioca farina di avena amido di riso amido di mais Alternative al talco