Tempo di lettura stimato: 3 Minuti

Il sale caldo contro la cervicale, che è un’infiammazione che colpisce la zona del collo ed è molto fastidiosa, può essere adoperato come rimedio naturale.

I sali possono essere divisi in:

  • Sale marino:  viene ottenuto per evaporazione di grandi quantità di acqua marina in apposite industrie, chiamate saline.

    Viene poi raffinato per eliminarne le eventuali impurità.
  • Sale iodato: sale marino che viene raffinato e poi aggiunto allo iodio.
  • Salgemma o sale di roccia: viene estratto da alcune rocce, o da alcune miniere che servono per l’estrazione del sale. Non necessita di essere raffinato poiché è privo di impurità.
  • Sale dell’Himalaya o sale rosa: viene estratto dalle miniere naturali di sale dell’Himalaya.

    E’ puro ed incontaminato da eventuali agenti, che possiamo invece trovare nelle altre tipologie di sale.

    Non viene sottoposto a nessun trattamento chimico: una volta estratto viene lasciato così come si era depositato milioni di anni prima.

Il sale caldo è un ottimo alleato per alleviare l’infiammazione della cervicale?

La cervicale colpisce quasi tutte le persone che abitano in zone dove le percentuali di umidità sono superiori alle medie.

Oltre all’umidità, altri fattori che influenzano questa “patologia” possono essere: stress e cattiva postura.

Contrarre i nervi a causa dello stress, così come una postura sbagliata, sono la causa di continui dolori muscolari.

Il primo grande passo da fare per alleviare i dolori a schiena, cervicale sarebbe quello di praticare una sana attività fisica.

Avere un tono muscolare in forma evita dolori.

La schiena e il collo sono due parti estremamente sensibili e collegate al cervello tramite nervi.

La cosa più importante, quando avvertiamo mal di schiena o il collo tirare, oltre all’attività fisica possiamo rivolgerci ad un fisioterapista per qualche massaggio oppure (quando il dolore non si placa può è pericoloso) possiamo avvalerci di un rimedio molto antico: il sale caldo contro la cervicale.

Come usare il sale caldo come rimedio contro la cervicale?

Per il trattamento sale caldo contro la cervicale, è consigliabile utilizzare il sale marino grosso o il sale rosa, due tipologie di sale ricche di minerali e proprietà benefiche per la salute.

Il sale grosso ha la funzione di rilassare i muscoli, distenderli, diminuendo così la contrazione e i dolori che ne derivano.  Difatti, è un antidolorifico/antinfiammatorio per chi soffre di cervicale,  sinusite e raffreddore.

  • Sale caldo contro la cervicale: versate il sale grosso in una pentola, a fiamma lenta.

    Quando comincerà a scaldarsi, rimuovere il sale dalla pentola e inserirlo in un sacco di cotone o  un canovaccio pulito.

Dopodiché sarà necessario assumere una posizione comoda e appoggiare il sacchetto sul collo.

Dopo qualche minuto una sensazione di calore si propagherà su per il collo e giù per la schiena: ciò aiuterà a distendere i nervi. Aspettate che si raffreddi prima di rimuoverlo.

Il sale caldo può essere anche utilizzato in caso di:

  • sinusite e raffreddore: riempire un panno con il sale caldo e lasciarlo sulla fronte: ha capacità lenitive, agevola la respirazione e soprattutto scioglie i muchi.

    Dopo dieci minuti avvertirete un piacevole sollievo, attendete che si raffreddi e poi toglietelo e cercate di non utilizzare il sale del trattamento in cucina.
Lo sapevi che è utile anche in caso di bronchite?

In caso di bronchite è consigliabile scaldare il sale, porlo in un sacchetto e posizionarlo sul petto.

Il calore si distribuirà “liberando“ le vie respiratorie senza togliere che dovrete recarvi anche dal vostro medico di fiducia.

Il sale caldo contro la cervicale non presenta controindicazioni:

si tratta di un rimedio naturale che possiamo utilizzare anche sui bambini.

Il Diario del Benessere foto-cresh Il sale caldo contro la cervicale: è davvero così efficace? Rimedi Naturali  utilizzi del sale caldo sale caldo il sale caldo contro la cervicale dolore cervicale come usare il sale caldo contro la cervicale come possono essere divisi i sali