Tempo di lettura stimato: 2 Minuti

La gravidanza, come sappiamo, è un evento meraviglioso per ogni donna tanto che non si dimentica più l’emozione provata. Ciò di cui parleremo in questo breve articolo riguarda la  possibilità di assumere il Ganoderma o reishi in gravidanza. 

Cerchiamo di fare chiarezza a riguardo, seguimi. 

In alcuni paesi orientali, assumere Ganoderma durante la gravidanza è una pratica assai sviluppata, dato che viene utilizzato per aumentare le difese immunitarie della donna gravida e del bambino. 

Secondo recenti scoperte, assumere il Ganoderma in gravidanza dona un senso di risolutezza, calma interiore, ma soprattutto benessere;

gli unici effetti indesiderati riscontrati sembrano essere la secchezza, la nausea e bruciori di stomaco

È possibile assumere il reishi durante la gravidanza? 

Durante i mesi di gravidanza, come sappiamo, lo stato di salute della mamma è direttamente proporzionale alla salute del bambino. 

Se il corpo della mamma accumula tossine e scorie la salute del bambino, durante la gravidanza, ne sarà sicuramente influenzata. 

In merito al suo utilizzo però, sarebbe meglio parlarne con il proprio medico di fiducia ed attenersi alle regole degli specialisti. 

Nonostante non siano stati riscontrati effetti indesiderati durante la gravidanza è sconsigliato assumere reishi senza il consenso di uno specialista e soprattutto senza badare alle quantità previste. 

Tuttavia, durante la gravidanza, è sconsigliato assumere ganoderma lucidum e sarebbe meglio preferire i rimedi naturali.

Come sappiamo, il Ganoderma lucidum elimina i metalli pesanti e tossine presenti nel nostro organismo e risulta essere utilissimo per il benessere generale. 

Effetti del reishi sul sistema immunitario 

Da come abbiamo potuto capire fino a qui, non è propriamente sconsigliato assumere Ganoderma durante la gravidanza. 

Comunque sarebbe buona norma parlarne con uno specialista prima di cominciare ad assumerlo. 

Gli effetti del reishi però, come giusto che si sappia sono davvero enormi: 

coloro che soffrono di difese immunitarie basse potrebbero fare integrazione con Ganoderma per rafforzare le proprie difese immunitarie e quelle del feto, qualora lo specialista consigliasse di assumerlo. 

Ci tengo ad aprire una piccola parentesi:

secondo la medicina orientale assumere ganoderma lucidum durante la gravidanza migliora le funzioni del sistema immunitario ed aumenta la fornitura di sostanze nutritive ed ossigeno al bambino. 

Protegge altresì, il bambino da virus e batteri. 

Virus, germi e batteri, possono danneggiare la crescita del feto. 

Posso assumere Ganoderma dopo la gravidanza? 

Dopo la gravidanza, assumere ganoderma sarebbe consigliabile, ma attenzione a farne buon uso. 

Questo perché i bambini al di sotto dei tre anni non potrebbero assumere funghi medicinali di alcun genere, quindi, occhio alle quantità. 

Dopo la gravidanza il corpo femminile diventa debole e l’equilibrio ormonale è molto rallentato, questo perché il corpo è impegnato a mettere a “posto” le cose. 

Anche se talvolta non ce ne accorgiamo, e questo vale per tutti, il corpo assume cibi poco salutari, metalli pesanti e alcune sostanze tossiche, dannose per l’organismo. 

Pertanto assumere Ganoderma dopo la gravidanza aiuta a disintossicare il corpo e di conseguenza purifica il latte materno. 

In ogni caso e ci tengo a ripeterlo:

prima di assumere ganoderma o qualsivoglia fungo medicinale in gravidanza sarebbe meglio parlarne con il proprio medico e valutare insieme la situazione.

Leggi anche: Ganoderma e cordyceps per regolarizzare il ciclo

Mal di testa da ciclo: perché si avverte un dolore lancinante?

Mal di pancia da ciclo: quali sono le cause?

La gravidanza e le emorroidi: cause e rimedi naturali

Emorroidi post parto: riconoscerle e rimedi naturali

Bruciore di stomaco in gravidanza

La piaghetta all’utero: è pericolosa?

Photo of: Katalin Molnár da Pixabay

Il Diario del Benessere foto-cresh Assumere il ganoderma in gravidanza: è possibile? Rimedi Naturali  si può assumere il ganoderma dopo la gravidanza gravidanza effetti del reishi sul sistema immunitario è possibile assumere ganoderma lucidum durante la gravidanza