Tempo di lettura stimato: 2 Minuti
Il Diario del Benessere Titolo-2 Crespelle salate asiago, funghi e speck Ricette  le ricette del benessere funghi crepes salate asiago
Immagine 1

Le crespelle salate con asiago, funghi e speck sono una deliziosa pietanza da gustare in ogni occasione: dal pranzo domenicale ad un’occasione speciale e vi assicuro che i vostri commensali le gradiranno molto!

Per preparare le crespelle salate che sto per proporvi, ho utilizzato l’asiago, i funghi e lo speck, tuttavia potete farcirle con gli ingredienti che più gradite.

Si tratta di una pietanza semplice da preparare e che può tranquillamente essere preparata in anticipo nel senso che: le crespelle salate, una volta preparate, possono essere congelate e “tirate fuori” all’occorrenza.

Vediamo insieme la lista degli ingredienti e la preparazione!

Ingredienti crepes salate

Il Diario del Benessere Ingredienti Crespelle salate asiago, funghi e speck Ricette  le ricette del benessere funghi crepes salate asiago
Immagine 2

Gli ingredienti che andremo ad elencare ci consentiranno di preparare circa 6 crespelle dal diametro di circa 20 cm.

Per le crespelle:

  • 2 uova
  • 20 gr di burro fuso
  • 125 gr di farina
  • 250 ml di latte
  • 1 pizzico di sale

Per la farcia:

  • 500 gr di funghi porcini
  • 12 fette di speck
  • 200 gr di asiago
  • 250 ml di besciamella

Per la besciamella qualora preferiste prepararla voi, vi occorreranno:

  • 350 ml di latte
  • 25 gr di farina
  • 25 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe q.b
  • Noce moscata q.b.

Preparazione crespelle salate con asiago, funghi e speck

Come già accennato, la preparazione delle crespelle salate è piuttosto semplice!

Cominciamo col preparare la base, ovvero le crespelle.

In una ciotola abbastanza capiente,  mescoliamo, con una frusta, le uova e il pizzico di sale; uniamo poi, il burro fuso, la farina setacciata (poco per volta) e continuiamo a miscelare evitando che si formino i grumi.

Nel caso si formasse qualche grumo, non temete, filtrate il composto con un colino, prima di cuocerle!

Per la cottura: riscaldiamo una padella antiaderente dal diametro di circa 20 cm, imburriamo leggermente il fondo e versiamoci dentro il composto un poco alla volta. Lasciamo cuocere per un minuto circa, poi giriamo la crespella dall’altro lato e cuociamo per un altro minuto.

Continuare in questo modo fino a quando il composto non sarà terminato.

Una volta pronte, mettiamo le crespelle da parte e cominciamo a preparare la besciamella.

Posizioniamo un pentolino su fiamma bassa e al suo interno versiamoci la farina setacciata e il burro e cominciamo a mescolare con una frusta. Aggiungiamo poi il latte un poco alla volta continuando a mescolare, senza interruzioni e sempre nello stesso verso, onde evitare grumi! Aggiungere poi il pepe e la noce moscata. Quando gli ingredienti si saranno amalgamati alla perfezione, la nostra besciamella è pronta.

Intanto ci dedichiamo agli altri ingredienti: tagliamo a dadini l’asiago e prepariamo i fughi!

A questo punto, non ci resta che assemblare le nostre crespelle con asiago, funghi e speck.

Posizioniamo, su un piano da lavoro le nostre crespelle e procediamo con la farcia in questo modo:

Composizione crepes salate

-spalmiamo sulla base della crespella un cucchiaio di besciamella;

-disponiamo 2 fettine di speck;

– aggiungiamo un cucchiaio di funghi e l’asiago tagliato a dadini;

-arrotoliamo la crespella.

Continuiamo in questo modo, fino a quando le crespelle non saranno terminate.

Dopodiché, trasferiamo le crespelle in una pirofila.

Sul fondo della pirofila versiamo un po’ di besciamella, poi disponiamo le crespelle ed infine ricopriamo con altra besciamella.

Inforniamo poi, in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Trascorsi i 30 minuti, sfornate le crespelle e servitele.

Conclusione

Come avete potuto notare, le crespelle salate non richiedono grandi abilità culinarie!

Possono essere conservate in freezer in una pirofila ricoperta con pellicola per alimenti per circa 3 mesi.

Chi segue un regime alimentare dietetico può gustarle magari, ogni tanto nel proprio giorno “libero”, perché come sappiamo, ogni regime alimentare dietetico prevede un pasto libero!

Detto ciò, buon appetito

Il Diario del Benessere foto-cresh Crespelle salate asiago, funghi e speck Ricette  le ricette del benessere funghi crepes salate asiago